VUOI UN LECCIO DA TARTUFO TUTTO TUO?

Non hai tempo da dedicare alla tartufaia o vivi lontano dalle zone adatte alla coltivazione? Nessun problema. Adottando un albero contribuirai alla riforestazione e avrai un tartufo da assaporare fin dal primo anno di vita della pianta.

Ecco come:

1. Noi piantiamo l’albero e ce ne prendiamo cura al posto tuo.

Ci occuperemo di lui, provvederemo a irrigarlo e potarlo. E avrà il tuo nome!

2. Tu ricevi un tartufo di circa 20 grammi ogni anno.

Non dovrai aspettare che la pianta sia cresciuta per poter degustare il tuo tartufo.

3. Quando la pianta avrà compiuto 5 anni potrai partecipare alla raccolta.

E se il tuo albero è troppo giovane e ancora non dà tartufi? Non ti preoccupare, ripartirai lo stesso portando con te 20 grammi di tartufo, una montagna di foto e un’esperienza indimenticabile.

Non ti preoccupare,

non hai vincoli! Se deciderai di lasciare il tuo albero, continueremo noi a prenderci cura di lui. Se invece l’esperienza ti sarà piaciuta potrai continuare a occuparti della tua pianta, stagione dopo stagione.
Chiamaci al +34 678907993 e ti spiegheremo come fare.

 

È un’iniziativa pensata dal dipartimento Responsabilità Sociale di Impresa di Fungo per promuovere e divulgare i valori della nostra terra e dare prosperità alle zone rurali di Teruel.

Ecco alcuni nei nostri valori.

SOSTENIBILITÁ

SOSTENIBILITÁ

Noi di Fungo ci crediamo davvero. Abbiamo riforestato le nostre terre, prima incolte e aride a causa del clima e di pratiche agricole inadeguate. Oggi invece ospitano boschi umidi, con flora e fauna autoctone, che contribuiscono a contrastare l’esodo dalle campagne e a mantenere vive le antiche tradizioni.

100% ECOLOGICI

100% ECOLOGICI

I nostri tartufi sono 100% ecologici. Non contengono nessun tipo di pesticidi né erbicidi. Sono naturali al 100%.

LE NOSTRE SQUADRE Di CERCATORI

LE NOSTRE SQUADRE Di CERCATORI

Sai che in origine l’animale da tartufo era il maiale? Oggi invece si preferisce il cane: non si stanca, non mangia ciò che scova, non morde ed è più igienico. Ma soprattutto è il socio perfetto per questa avventura. È davvero instancabile. Infatti, noi umani ci stanchiamo prima. Inoltre adora usare il fiuto, la gratitudine del suo padrone e la ricompensa in cibo che riceve per ogni tartufo trovato. Quando ci incaricano di addestrare un cane, collaboriamo con associazioni di protezione animali perché, se è vero che alcune razze sono più portate di altre, TUTTE possono imparare a cacciare il tartufo.

LE PERSONE

LE PERSONE

Noi di Fungo abbiamo una produzione propria ma collaboriamo anche con amici tartufai locali comprando i loro tartufi. In questo modo sosteniamo l’economia delle campagne di Teruel.